Caricamento
Intrattenimento

Caro Babbo Natale…

Caro babbo Natale,

oggi finalmente ho il tempo di scrivere la mia lettera per te. Questo anno, ho pensato intensamente a cosa avrei voluto ricevere.
Sarò sincera, non è facile scegliere ed allora, prima di scrivere, ho deciso di riflettere.

Giocattoli ne ho, tecnologia…fin troppa. Oggettistica, lo sai meglio di me, non c è più spazio in casa.

Non sono più così piccola ma ti confesso, che non mi sento così grande da smettere di credere a te che, nella notte più magica dell’ anno, monterai sulla tua slitta, viaggiando sui tetti del mondo, guidato da renne favolose che fanno della tua vita, una favola.

Staro  con “il naso all’insù” per non perdermi quel momento, io non ho nessuna intenzione di andare a dormire.

All’idea di vedere le stelline, diventare il tuo strascico, mi si illuminano gli occhi ed il mio cuore apre le porte alla Gioia, perché tu sai donare questo.

Tu sei il mio nonno buono che ha avuto la premura, il tempo e l’attenzione di leggere un mio desiderio, adoperandoti per realizzarlo, perché tu vivi del bene altrui. Tu vivi per donare felicità eppure, non ti ho mai potuto abbracciare, hai sempre conservato la magia della notte e del nascondiglio per rendere il momento del regalo da aprire, un attimo meraviglioso, fatto di occhi luci e di sorrisi smaglianti che coinvolgono tutti, nel giorno in cui si celebra la famiglia.

Io ogni anno continuerò a scriverti ed anche oggi, a 40 anni, io non smetto perché non esiste giorno più bello di quello in cui, puoi concederti il lusso di prendere un foglio bianco, una penna e riportare il tuo desiderio. Se poi pensi che si realizzerà, sei già felice. Perciò, caro Babbo buono, io ti aspetto e rendi il giorno di Natale speciale oggi che ti chiedo di portare Gioia, pace, amore nel cuore è negli occhi di ogni bambino e bambina del mondo.

…Auguri anche te e Buon lavoro…..




Commenta da Facebook