Caricamento
IntrattenimentoRubrica - fagiolina

Fagiolina e le vacanze al mare



Fagiolina mare 1Nel cielo splende un sole caldissimo e tutt’attorno si odono voci di bambini che giocano a rincorrersi, su questa enorme distesa di granelli dorati.
Mi chiedo come facciano a non scottarsi i piedi!
Papà ha gonfiato per me una piccola piscina giocattolo e le sue guance tonde e piene d’aria erano buffissime mentre soffriva.

Adesso finalmente posso godermi i miei giochini e le paperelle, con il sederino comodamente a mollo nell’acqua fresca, una vera meraviglia; ma proprio mentre mi rilassavo nel mio personale angolo di paradiso, tutto d’un tratto, una voce piuttosto allarmata ha richiamato la mia attenzione:  “aiuto, aiuto! Qualcuno mi aiuti!”

Fagiolina mare 2

Preoccupata mi sono guardata attorno per capire da dove provenisse e ho visto sbucare da un secchiello in riva al mare – vicino ai piedi di un bimbo paffuto, tutto intento a immergere il suo bel retino tra le onde – un piccolo pesciolino terrorizzato.
Il poveretto si agitava e sembrava sconsolato, “aiuto, aiuto! Voglio tornare in mare! Qualcuno faccia qualcosa!”

 Sapevo che avrei dovuto aiutarlo, ma non avevo idea di come fare.

Dopo averci pensato sù per qualche istante, ecco arrivare però prontamente la soluzione al problema: avrei fatto ciò che mi riesce meglio in assoluto, ovvero piangere disperatamente per attirare l’attenzione.

Così, aspettato il momento propizio affinchè il bambino fosse abbastanza vicino al secchiello da cadere nel mio tranello, ho urlato più forte che potevo, tra lacrimoni e singhozzi inconsolabili.

Fgiolina mare 3

Il bambino allora, spaventato dal pianto improvviso, si è fatto un pochino indietro e urtando involontariamente il secchio, ha fatto in modo che si rovesciasse in mare, liberando dalla sua prigione il piccolo pesciolino spaventato.“Grazie, grazie! Ti ringrazio tanto!”
Diceva felice salutandomi con una pinna, mentre saltellando in mare ricolmo di gioia, si allontanava verso l’orizzonte.

E’ stata proprio una bella avventura, ma come tutti gli eroi, anche io adesso ho bisogno di riposare.
Ci vediamo a settembre amici miei! Chissà quante cose meravigliose ci aspettano…

Buone vacanze dalla vostra affezionata Fagiolina!




Commenta da Facebook